PuntaProsciutto Logo
  • Home
  • Blog
  • I consigli per fare le più belle escursioni in barca nel Salento
Escursioni salento le migliori da fare

I consigli per fare le più belle escursioni in barca nel Salento

Le coste della Penisola Salentina offrono scenari stupefacenti: incantevoli baie, calette paradisiache, meravigliose grotte marine, torri costiere, maestose scogliere, natura selvaggia e mare cristallino, contrasti di colori e paesaggi, scorci unici e magici.

Per andare alla scoperta di questi paradisi naturali, spesso non accessibili dalla terraferma e, avventurarsi tra i fondali o nelle suggestive grotte e vivere un’esperienza esaltante e indimenticabile, un’escursione in barca è uno dei modi migliori.

In quest’articolo vi illustreremo le più belle escursioni in barca in Salento, vi porteremo alla scoperta dei posti più suggestivi della costa!

Dove fare il giro in barca in Salento e cosa vedere?

Dalle principali località del Salento: Porto Cesareo, Gallipoli, Torre Vado, Santa Maria di Leuca, Castro Marina e Otranto è possibile inoltrarsi in mare aperto grazie alle diverse agenzie che offrono questo servizio; potrete decidere se partire in autonomia o partecipare alle escursioni organizzate che prevedono soste in particolari tratti della costa e, spesso, servizi unici come il pranzo a bordo a base di prodotti tipici.

Partendo da Porto Cesareo si incontreranno, nel contesto meraviglioso dell’Area Marina Protetta, bellezze storiche come le Torri Saracene e le Colonne Romane sommerse, spiagge meravigliose, isolotti e scogli e doppiando le maestose scogliere di Porto Selvaggio e le sue grotte, l’Isola di Sant’Andrea e il suo imponente faro daranno il benvenuto a Gallipoli.

Da Gallipoli si giungerà nella bellissima area protetta di Torre del Pizzo e solcando acque cristalline, si giungerà alle Marine di Ugento e alle famosissime Maldive del Salento, il paesaggio sinora caratterizzato perlopiù da morbide spiagge, cambia avvicinandosi a Santa Maria di Leuca la cui costa è caratterizzata da grotte marine i cui interni nascondono colori e riflessi di luce esclusivi.

Passando da Punta Ristola, famosa per essere il punto d’incontro tra il mar Ionio e il Mar Adriatico, ci si sposta sulla costa orientale e costeggiando selvagge falesie che cadono a picco nel mare blu intenso, si giungerà a Castro Marina e alla Grotta della Zinzulusa, la più conosciuta e ammirata del Salento.

Risalendo lungo la costa frastagliata, che ricorda a tratti i fiordi norvegesi, si incontreranno alcune delle località più belle del versante, Santa Cesarea Terme e Porto Badisco e successivamente il maestoso faro di Punta Palascia, preannuncerà l’arrivo alla bellissima città di Otranto.

Continuando l’escursione verso nord e oltrepassando la meravigliosa Grotta della Poesia, la costa torna ad essere ricca di calette sabbiose dal fondale basso ospitando veri paradisi naturali come Torre Dell’Orso e la Baia dei Turchi.

Cosa vedere in barca a Otranto?

Cosa vedere in barca a Otranto?

Il mare turchese di Otranto bagna spiagge meravigliose e coste frastagliate che nascondono angoli a dir poco suggestivi, se raggiungerli via terra è meraviglioso arrivarci via mare sarà un’esperienza indimenticabile.

Ecco i posti da vedere assolutamente in barca a Otranto:

Partendo da Otranto verso nord:

  • Baia del Mulino d’acqua: incastonata in una scogliera a strapiombo sul mare celeste, la baita ospita varie grotte, quella più vicina alla spiaggia ha una voragine al soffitto che la fa sembrare una vera piscina naturale, le altre due sono collegate da un tunnel che è possibile attraversare a nuoto o in immersione;

  • Baia dei Turchi: acque celesti e sabbia bianca, paradiso dell’Oasi Protetta dei Laghi Alimini;

  • Torre dell’Orso: sabbia finissima color argento, mare cristallino, numerosi anfratti di roccia, la suggestiva Grotta della Monaca e due imponenti faraglioni;

  • Grotta della Poesia: una delle 10 piscine naturali più belle al mondo, acque color smeraldo e fascino millenario;

  • Faraglioni di Sant’Andrea: un’opera d’arte della natura da cui i più audaci potranno tuffarsi.

A sud di Otranto:

  • Punta Palascia: il faro presiede il mare blu e profondo del punto più a est di Italia, punto ideale per immersioni e piccole escursioni sotto costa;

  • Porto Badisco: bellissima insenatura rocciosa avvolta dai colori e dai profumi della macchia mediterranea, angolo affascinante per un bel bagno nelle acque trasparenti o per una piccola escursione lungo la costa alla volta della Grotta dei Cervi;

  • Santa Cesarea Terme: meravigliose coste rocciose, grotte naturali dalle acque sulfuree e un mare cristallino in cui si specchiano eleganti ville in stile moresco;

  • Grotta della Zinzulusa (Castro Marina): tra le 10 grotte più belle di Italia, 160 metri di stalagmiti e stalammiti, colonne calcaree e acque limpide;

  • Piscina naturale di Marina Serra: acque verde smeraldo in cui fare un bagno rilassante circondati da una scogliera punteggiata da una rigogliosa macchia mediterranea.

Cosa vedere in barca a Gallipoli ? 

Cosa vedere in barca a Gallipoli ?

Di seguito i punti più suggestivi della costa di Gallipoli per dedicarsi ad attività di snorkeling o bagni rilassanti in contesti caraibici!

Verso Nord:

  • Rivabella: luogo della movida estiva, sabbia bianca, macchia mediterranea e mare cristallino;

  • Lido conchiglie: roccia, sabbia e mare cristallino, un piccolo approdo per ogni esigenza!

  • Santa Maria al Bagno: piccola perla dello Ionio costeggiata da palme i cui fondali richiamano gli appassionati di immersioni;

  • Scoglio dei Piccioni e Isolotto del Campo: per un bagno rilassante con la suggestiva città vecchia di Gallipoli sullo sfondo;

  • Isola di Sant’Andrea e il suo maestoso faro: straordinario sito di importanza comunitaria, acque trasparenti ricchi di flora e fauna, un vero paradiso di biodiversità che affascinerà gli amanti dello snorkeling;

  • Punta Pizzo: riserva naturale, acque celesti, pinete che circondano la spiaggia e un’antica torre del ‘500.

Escursione giornaliera in barca a vela a Gallipoli

Una gita in barca a vela per trascorrere una giornata nel meraviglioso Mare del Salento presso Gallipoli, in totale...

A partire da 650.00

Dettagli


  • Indirizzo

    Lungomare Marconi, 21, 73014 Gallipoli LE, Italia
  • Lingue

    English - Spanish

Cosa vedere in barca a Porto Cesareo ?

Cosa vedere in barca a Porto Cesareo ?

La zona di Porto Cesareo offre la possibilità di godere di meraviglie naturalistiche e storiche eccezionali:

Navigando verso nord:

  • Il molo romano (Tra Scalo di Furno e Torre Chianca): i suoi fondali custodiscono le Sette Colonne Romane marmoree, se siete appassionati di snorkeling amerete questo posto!

  • Isola della Malva: un’isoletta a forma di cuore in cui un tempo dominava la malva arborea; oggi importante parco marino con specie rarissime,

  • Torre Lapillo: in acque più che cristalline potrete fare snorkeling e ammirare la Madonna dei Naviganti;

  • Torre Castiglione: una splendida baia rocciosa in cui fare un bagno e snorkeling, a ridosso dei resti della Torre;

  • Punta prosciutto: mare celeste e spiaggia di sabbia bianchissima, sosta d’obbligo per una nuotata!

  • Salina Monaci: una stupenda oasi, acqua cristallina, sabbia bianca, macchia mediterranea, dune e fenicotteri rosa;

Verso sud:

  • Isola dei Conigli: tra i pini d’Aleppo potrete scorgere i conigli selvatici!

  • Scoglio “Lu Mujuso”: periodicamente l’Iiris Revoluta ricopre di viola lo scoglio creando un meraviglioso contrasto con le sfumature azzurrine del mare;

  • Torre Sant’Isidoro: la suggestiva torre, essendo riparata dall’isolotto di Sant’Isidoro, è raggiungibile agevolmente a nuoto;

  • Torre Uluzzo: nella spettacolare area naturalistica del Parco di Porto Selvaggio, in cui si erge la Torre, potrete fare un bagno nella stupenda baita di ghiaia e ciottoli, raggiungere a nuoto la famosa Grotta del Cavallo e Grotta Uluzzo e fare snorkeling.

Noleggio barche a Porto Cesareo

Escursione in barca presso Porto Cesareo, un'Area marina protetta tra le più incantevoli del Salento. Possibilità di organizzare un'escursione sia...

A partire da 120.00

Dettagli


  • Calendario

    Esempio servizio Extra 20






  • Indirizzo

    Porto Cesareo, Lecce, Puglia, Italia
  • Lingue

    English - Spanish

Ci sono escursioni in barca da Santa Maria di Leuca ?

Ci sono escursioni in barca da Santa Maria di Leuca ?

Ci sono diverse escursioni che da Santa Maria di Leuca partono alla scoperta della costa del Salento ionica o adriatica che in questo tratto sono rinomate per le numerose grotte e cavità naturali che, oltre a restituire reperti di grande importanza storica e a regalare scorci spettacolari, hanno ispirato miti e leggende.

Di seguito una lista dei punti più belli che potrete scorgere dal mare e delle grotte più affascinanti.

Sul versante ionico:

  • Grotta della Stalla: stalagmiti e spettacolari giochi di luce si riflettono nell’acqua cristallina;

  • Grotta del presepe: i suoi antri e le stalattiti ricordano la scena della natività, è formata da una serie di archi bassi oltrepassabili solo quando il mare è calmo;

  • Grotta delle tre Porte: rocce sfumate di verde e di viola che si riflettono sulle acque verde smeraldo;

  • Grotta del Fiume: è possibile entrarci solo quando il mare è calmo, altrimenti è visitabile nuotando qualche metro;

  • Grotta di “Mesciu” Gianni: le varie colorazioni della roccia conferiscono all’acqua riflessi straordinari regalando uno scenario mozzafiato;

  • Baia delle sirene: meravigliosa baia dalle acque color smeraldo in cui tuffarsi per un bagno rilassante;

  • Punta della Ristola: nasconde la meravigliosa Grotta del Diavolo, il cui suono del vento all’interno veniva attribuito in passato al diavolo;

Sul versante adriatico:

  • Punta Meliso: su questo bellissimo promontorio caratterizzato da strette e profonde insenature, sulle quali il sole crea dei meravigliosi giochi di luce, si ergono in tutto il loro splendore, la Basilica e il Faro, regalando dal mare uno scenario molto suggestivo;

  • Grotta del Soffio: famosa per gli schizzi d’acqua e i soffi d’aria che fuoriescono dalla sua imboccatura, la grotta è accessibile solo tramite immersione;

  • Le Mannute: una falesia selvaggia visibile solo dal mare, pareti vertiginose che ospitano la suggestiva Grotta Grande;

  • Località Ciolo: la Grotta del Pozzo con acque che vanno dall’azzurro al verde intenso in cui trovano rifugiano le tartarughe marine e due costoni rocciosi uniti da un ponte spettacolare, un paesaggio da lasciare senza fiato!

Ci sono escursioni in barca da Torre Vado ?

Dal porto di Torre Vado partono escursioni che costeggiano le magnifiche spiagge e le selvagge scogliere.

Di seguito una lista dei posti più incantevoli che incontrerete durante la vostra escursione:

Navigando verso nord:

  • Pescoluse: sabbia bianca finissima e acque dalle sfumature tropicali che hanno conferito alla spiaggia l’appellativo di “Maldive del Salento”;

  • Marine di Ugento: costa sabbiosa, spiagge caraibiche, il paradiso degli appassionati di snorkeling e pesca subacquea, un tuffo in queste acque è d’obbligo.


Verso sud:

  • Torre San Gregorio: bellissima insenatura naturale dai fondali unici, sono visibili ancora i resti del porto dell’antica città messapica di Vereto;

  • Marina di Felloniche: morbide distese di sabbia, avventurose scogliere, mare cristallino e fondali perfetti per le attività di snorkeling;

  • Grotta del Drago: è la più grande del versante, i riflessi verdi delle rocce e la meravigliosa conformazione di una grande stalagmite sembrano dar vita ad un immaginario drago;

  • Grotta degli Innamorati: si entra a nuoto, ma all’interno, dove sfocia anche una sorgente d’acqua dolce fredda, il livello dell’acqua si abbassa e ci si ritrova sulla sabbia pur mantenendosi sulla stessa altezza a livello del mare.

Quali sono i prezzi per le escursioni in barca in Salento

In media il prezzo per un’escursione in barca in Salento della durata di 3 euro ore è di circa 30 euro per gli adulti e 20 euro per i bambini dai 3 ai 12 anni.

Tra le principali località da cui partono le escursioni, Castro risulta essere la più cara.

Ecco delle alternative alla classica escursione in barca

Tra le alternative alla classica gita in barca rientrano le escursioni in barca a vela o in gommone, non solo per ammirare le fantastiche coste del Salento, ma anche per festeggiare eventi particolari tra panorami mozzafiato, partire per un’escursione avventurosa tra amici o per una fuga romantica .


Tags: Escursione salento Mare Vacanze Barca


Autore: Veronica Iurlaro


Attività nelle vicinanze

Commenti

Articoli Collegati

Sign In


Non hai un account?