PuntaProsciutto Logo
  • Home
  • Blog
  • Perchè le Maldive del Salento
Maldive del salento pescoluse

Perchè le Maldive del Salento

La costa ionica del Salento vanta spiagge che per la sabbia bianca e finissima, il mare cristallino e la vegetazione che le incornicia, richiamano alla mente quelle delle più belle isole tropicali.

Sono tanti i turisti che ogni anno si riversano sulle coste salentine e chi le scopre per la prima volta immancabilmente ritornerà...

Sapete già quali sono le spiagge del Salento da non perdere assolutamente?

Tra gli angoli da sogno, rientrano la suggestiva spiaggia di Campomarino di Maruggio e le spiagge di Torre Colimena, completamente immerse nella Riserva Naturale della Salina dei Monaci.

Fanno parte della lista, la sabbia fine e le acque turchesi di Punta Prosciutto e la sabbia morbida e i banchi di corallo della bellissima Torre Lapillo.

Spiccano anche le spiagge orgoglio di Gallipoli: Punta della Suina, angolo incantevole perfetto per tuffi rinfrescanti e punta Pizzo con il suo arenile di rocce e conchiglie e il profumo di Pini d’Aleppo.

E come non menzionare le Maldive del Salento?! Un’oasi paradisiaca la cui bellezza si rispecchia nelle acque di cristallo.

Come si chiama la spiaggia Maldive del Salento?

Lungo il tratto di costa che si estende da Gallipoli a S. Maria di Leuca, tra Torre Pali e Torre Vado, si trova marina di Pescoluse, ossia il fulcro della spiaggia tropicale delle Maldive del Salento.

Pescoluse fa parte delle marine di Salve, in provincia di Lecce, famosa come le Maldive del Salento.

Il centro abitato conta pochi abitanti ed è composto da poche vie, risulta perciò l’ideale per una vacanza all’insegna della tranquillità e del relax.

Il cuore pulsante è indubbiamente la spiaggia di Pescoluse!

La sabbia bianca e finissima, i fondali bassi, gli isolotti che emergono dal mare cristallino, le dune, le acacie e le tamerici che le fanno da cornice, hanno regalato a questo tratto di costa l’appellativo di “Maldive del Salento”.

Pescoluse, già “Bandiera Blu” è stata premiata anche come “Bandiera Verde”, ovvero come spiaggia adatta ai bambini.

Dove si trovano le Maldive del Salento?

La costa salentina ionica è disseminata di perle.

Punta Prosciutto con le sue sfumature tropicali, l’angolo incontaminato di Porto Selvaggio, le coste di Punta Pizzo e Punta della Suina di Gallipoli, che oltre alle bellissime spiagge e alle acque trasparenti offrono viste spettacolari sulla città; le spiagge dai granelli di sabbia dorata e di bassa scogliera lambite da acque color turchese, delle Marine di Ugento, Torre San Giovanni, Torre Mozza e Lido Marini.

Continuando la discesa lungo la costa, scandita dai duri tratti rocciosi e dalle più morbide distese di sabbia, ci avviciniamo alla zona Maldive.

Ed è tra Torre Pali e Torre Vado che incontriamo una delle perle più luminose dello Ionio:

dietro alle dune coperte di gigli bianchi e ai canneti, si apre la spiaggia delle Maldive del Salento, sabbia finissima e bianca e fondali bassi che riflettono le sfumature del cielo nelle limpidissime acque.

Ci sono spiagge libere a Marina di Pescoluse?

Tra un lido e l’altro esistono tratti di spiaggia libera, ma sono più stretti rispetto ai lidi e per questo super affollati. A volte, arrivare in acqua, può rivelarsi un vero e proprio percorso ad ostacoli, ma con alcuni accorgimenti è possibile vivere bene la spiaggia anche nelle aree non a pagamento.

Il primo consiglio è quello di arrivare in spiaggia entro le nove del mattino, altrimenti trovare posto, potrebbe rivelarsi un’impresa ardua; oppure raggiungerla nel tardo pomeriggio quando la spiaggia inizia a sfollarsi.

Non sottovalutate il fascino di un bagno nelle acque ancora calde, che riflettono i bellissimi colori dei tramonti su Pescoluse, tra la pace regalata da una spiaggia semi vuota!

spiagge libere a Marina di Pescoluse
Sono da preferire i giorni infrasettimanali, durante il weekend le spiagge libere sono prese d’assalto, soprattutto durante l’alta stagione.

Occorre fare una distinzione tra le spiagge libere e le “spiagge libere attrezzate”, nelle quali l’accesso è gratuito ma è possibile usufruire di alcuni servizi a pagamento, come ombrellone, sdraio, docce e servizi igienici.

È consentito comunque entrare in spiaggia e sostare con i propri teli.

Anche per le spiagge libere, occorre pagare il parcheggio auto, che varia dai due euro di luglio ai tre euro di agosto per la sosta dell’intera giornata.

Le spiagge libere sono ugualmente belle e pulite e più convenienti dal punto di vista economico, ma uno stabilimento balneare è consigliato perché vi garantisce il giusto spazio tra un ombrellone e l’altro.

Ecco un elenco dei lidi migliori della zona:

  • Lido “Le Maldive”: si riconosce per la presenza di un ombrellone e di una sdraio giganti, sulla quali i turisti amano farsi immortalare. Ha uno stile decisamente tropicale e offre lettini e bar con punti ristoro, oltre che la possibilità di noleggiare pedalò e canoe;

  • Lido Kaibo : di giorno è possibile affittare ombrelloni e lettini, di sera invece, potrete ballare con la musica dei migliori DJ del Salento;

  • Lido “Le cinque vele” : il beach club, il lounge restaurant e la beach Spa lo rendono uno dei lidi più esclusivi della zona;

  • Lido Malibù beach: offre doccia, servizi igienici, parcheggio auto custodito, bar, prenotazioni ombrelloni, sdraio, lettini e privee, noleggio pattini o canoe;

  • Lido il Molo: è la soluzione ideale per chi fa delle proprie vacanze un momento da dedicare al divertimento, allo sport, al fitness e agli hobby.

Punta Prosciutto e la Spiaggia di Pescoluse

Punta Prosciutto e la Spiaggia di Pescoluse

Punta Prosciutto e la spiaggia di Pescoluse, rientrano a pieno titolo tra le spiagge più belle del Salento.

La sabbia bianca che mette in risalto le sfumature turchesi del limpido mare e la natura incontaminata che le circonda, donano a queste spiagge, il fascino degli atolli più belli d’oltreoceano.

Hanno entrambi fondali sabbiosi che digradano dolcemente, il che le rende perfette per i bambini e per chi non ha molta confidenza con l’acqua.

In entrambe le spiagge sono siti stabilimenti balneari e, anche se è possibile trovare tratti di spiaggia libera presso le Maldive della Puglia, Punta Prosciutto presenta il vantaggio di essere quasi completamente libera, caratteristica che le conferisce un aspetto più selvaggio e incontaminato.

Sono mete ideali per gli appassionati di snorkeling e immersioni e per chi ama gli sport acquatici in generale.

Nei pressi di queste spiagge non mancano certamente le strutture ricettive, B&b, Hotel, casa vacanza, villaggi turistici, sono varie le soluzioni per ospitare i turisti! I colori, le sfumature, le trasparenze, la natura e i profumi di questi angoli tropicali, sono assolutamente da vedere e da scoprire!

Cosa vedere vicino a Pescoluse?

Spostandosi verso nord le bellezze del Salento continuano tra spiagge imperdibili, borghi antichi e città dell’entroterra.

PORTO SELVAGGIO E IL PARCO NATURALE

PORTO SELVAGGIO E IL PARCO NATURALE

Lo scenario paesaggistico offerto da Porto Selvaggio è prorompente.

Il percorso all’interno del Parco naturale, tra i pini d’Aleppo, le acacie e le tamerici, che porta alla piccola spiaggia di ghiaia e ciottoli e alle acque fresche della Baia di Porto Selvaggio, è veramente uno spettacolo della natura!

La Grotta del Cavallo che si scorge in superficie rappresenta una delle attrazioni più belle, insieme alla suggestiva Grotta delle Corvine che è situata sott’acqua. Sosta consigliatissima agli amanti dei tuffi! Gli scogli facilmente raggiungibili permettono tuffi da un’altezza di circa 5 metri.

GALLIPOLI

Gallipoli spiagge

È un’affascinante cittadina affacciata sul mare, ma non sono solo le spiagge meravigliose incastonate nel Parco Naturale Regionale Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo ad attirare i turisti.

Il gioiello di Gallipoli è senz’altro la città vecchia.

Nel caratteristico Borgo antico, sono siti infatti il Castello Angioino, la Cattedrale barocca e la fontana ellenistica che rappresentano l’arte e la storia della città, inoltre lungo le vie, incontrerete varie botteghe artigiane e locali dove poter degustare ottimi piatti, soprattutto a base di pesce fresco, specialità del posto.

I locali situati lungo la costa, sono meta gettonata dai giovani vacanzieri in cerca di notti brave.

Escursione giornaliera in barca a vela a Gallipoli

Una gita in barca a vela per trascorrere una giornata nel meraviglioso Mare del Salento presso Gallipoli, in totale...

A partire da 80.00

Dettagli


  • Indirizzo

    Gallipoli, Lecce, Puglia, 73014, Italia
  • Lingue

    English - Spanish

TORRE LAPILLO

TORRE LAPILLO

La baia di Torre Lapillo, con la sua spiaggia di sabbia bianca, il fondale dall’ambiente sub-tropicale e le acque chiare, non ha nulla da invidiare alle più rinomate spiagge del Salento!

I fondali bassi, i lidi attrezzati e quelli che di notte si trasformano in vere discoteche sulla spiaggia, rendono Torre Lapillo la località perfetta per famiglie con bambini e giovani!

PORTO CESAREO

PORTO CESAREO

Le acque cristalline nelle quali potrete ammirare varie specie e reperti storici, gli isolotti e l’ambiente naturale, sono i veri tesori dell’Area marina Protetta di Porto Cesareo.

Nel periodo estivo vari eventi animano le vie del paese, nelle quali non mancano negozietti in cui fare acquisti e ristorantini dove poter gustare ottimi piatti prevalentemente a base di pesce.

OTRANTO

OTRANTO

Su un fantastico mare e splendidi scenari naturali, si affaccia la città di Otranto.

Il borgo antico, racchiuso tra le mura difensive, contiene tesori artistici di grande rilevanza storica e religiosa, come il Castello Aragonese e la Cattedrale di Santa Maria Annunziata.

Le casette che si affacciano sulle stradine, le scalinate, le botteghe artigiane e le attività enogastronomiche donano alle vie del centro un fascino suggestivo.

LECCE

lecce

È una città poliedrica, alla natura barocca e all’arte che custodisce, si aggiunge un cuore pulsante che la rende viva sia di giorno che di notte in ogni periodo dell’anno.

Una passeggiata con il naso all’insù, ad ammirare archi, palazzi e monumenti nel centro storico di Lecce, tra negozietti ricchi souvenir, magari assaporando uno dei cibi tipici dello street food, è d’obbligo!

MELENDUGNO

MELENDUGNO

Il centro storico di Melendugno ospita la Chiesa di Maria SS, Assunta e il piccolo Castello dei D’Amel.

Nel suo territorio sono presenti anche i resti del centro messapico di Roca Vecchia e tra gli ulivi secolari è possibile ammirare due antichissimi dolmen: il “Placa” e il “Gurgulante”.

Melendugno comprende anche la frazione di Borgagne, di San Foca, Torre dell’Orso, Torre Sant’Andrea e Roca Vecchia, nella quale molti turisti si recano per tuffarsi in una delle più belle piscine naturali: la “grotta della poesia”.

Le più belle escursioni da fare

Escursioni in barca

Le escursioni in barca vi faranno ammirare grotte carsiche e torri costiere sino a Santa Maria di Leuca, dove Ionio e Adriatico si incontrano in un abbraccio di incantevole bellezza.

Immersioni

Consigliatissime le immersioni per un’avventura tra la natura selvaggia e incontaminata del paesaggio sottomarino, alla scoperta di nuovi relitti!

Visitare castelli e torri costiere

I castelli donano un’atmosfera fiabesca alle coste e ai borghi dell’entroterra in cui sono siti. Assieme alle torri costiere, che si ergono sulla costa come sentinelle, raccontano anni di storia fatti di continue incursioni, saccheggi e massacri.

Una visita al loro interno vi permetterà di scoprire i tesori che questi maestosi castelli racchiudono e, le leggende che aleggiano tra le mura delle torri erose dal vento e dalla salsedine.

Escursione a cavallo

Con il maneggio Sette Nani si possono organizzare fantastiche escursioni a cavallo a Porto Cesareo tra la macchia mediterranea, sulla spiaggia dorata o in riva al mare, vi lascerà un ricordo indimenticabile della vostra vacanza in Salento.

Sport acquatici

Ottime notizie per gli amanti degli sport acquatici! Nella vicinissima località di Torre San Giovanni, sarà possibile fare wakeboard, frequentare corsi di kite e noleggiare SUP! Spostandovi di circa 40 km, a Gallipoli, avrete anche la possibilità di frequentare un corso di vela con Catamarano!

Escursioni in bici

Noleggiare una bici a Porto Cesareo è un’idea da non scartare per raggiungere le belle cittadine dell’entroterra, percorrendo i sentieri delle campagne della zona, tra ulivi secolari, vigneti e piante tipiche della macchia mediterranea o, andare alla ricerca degli angoli più affascinanti e selvaggi della costa, senza rimanere bloccati nel traffico estivo.


Tags: Mare


Autore: Veronica Iurlaro


Commenti

Articoli Collegati

Sign In


Non hai un account? Contatti