PuntaProsciutto Logo
  • Home
  • Blog
  • L' Area Marina Protetta di Porto Cesareo
Area marina protetta porto cesareo

L' Area Marina Protetta di Porto Cesareo

Con un'estensione di circa 16 ettari l’Area Marina Protetta Porto Cesareo o AMP, in Provincia di Lecce, si articola per 32 km di costa, nella parte più a sud del Golfo di Taranto.

Essa è una Riserva Marina dello Stato dal 1997 ed è affidata ad un Consorzio di Gestione formato dai due comuni, quello di Porto Cesareo e quello di Nardò, territorio in cui ricade la riserva naturale. Essa è articolata in due Zone A, due Zone B e una Zona C.

La zona costiera dell’AMP Porto Cesareo inizia a nord da Punta Prosciutto per finire a sud con Torre Inserraglio, alternandosi con distese di sabbia a tratti rocciosi, adornate da una duna costiera e meravigliosi fondali marini bassi ricchi di vita.

Dal 2011 l’Area Marina Protetta di Porto Cesareo è inserita nella lista delle Aree Specialmente Protette di Importanza Mediterranea (ASPIM)

Le spiagge situate lungo l’AMP Porto Cesareo

In questi 32 km di costa, i tratti si alternano in meravigliose spiagge e zone scogliere che regalano delle panoramiche uniche. Nella parte nord dell’Area naturale Marina Protetta troviamo il mare della Spiaggia di Punta Prosciutto, qui vi sono lunghi fondali bassi e sabbia bianca. A seguire troviamo le spiagge di:

Luoghi di piena bellezza e storia, in alcuni dei quali vegliano ancora le antiche torri costiere costruite durante il dominio spagnolo di Carlo V. Queste spiagge paradisiache, adornate da meravigliose dune ricoperte di macchia mediterranea e il mare cristallino, contribuiscono a sottolineare l’importanza ambientale di questo territorio caratterizzato da aree naturali.

L’Area Marina Protetta Porto Cesareo: la pesca e i fantastici fondali

L’AMP è divisa in tre zone, la zona A è la zona centrale ed è vietata a qualsiasi attività, tranne che per la ricerca scientifica.

Nella Zona B, solitamente indicata con il colore giallo, è detta  riserva generale, e vengono applicati molti vincoli restrittivi che garantiscono un parziale utilizzo dell'area marina ai visitatori.
Vengono consentite la navigazione a remi,  la navigazione a vela,  le attività di pesca con la necessaria autorizzazione e la navigazione con motore elettrico.  Inoltre è consentito godere del meraviglioso mare dai fondali di ammirevoli habitat naturali con attività subacquee ed escursioni in mare con imbarcazioni autorizzate. La navigazione nella zona B è consentita a velocità non superiore a 5 nodi in assetto dislocante M; 

    Area Marina Protetta Porto Cesareo zona C

    La zona C è quella interposta tra le aree A e B, in questa area sono consentite le stesse attività della zona B e in più è possibile l’ancoraggio con strutture idonee e la pesca sportiva tranne quella subacquea.

    Rientrano i Siti di Impostanza Comunitaria (SIC): Zona C e A il SIC marino "Palude del Capitano", mentre nella Zona C e A il SIC marino "Palude del Conte e Dune di Punta Prosciutto".

    Immersioni in questi fantastici fondali

    La possibilità di avere percorsi subacquei consente la rilevazione di questo patrimonio marino, rientrando anche nei principali obiettivi della predetta AMP. Infatti essendo itinerari stabiliti è possibile effettuare studi, attraverso monitoraggi, capire l’evoluzione temporale di queste aree marine e riuscire ad avere una maggior tutela.

    Diversi per grado di esperienza e preparazione, i tre “Sentieri Blu”, sono:

    • Colonne Romane;
    • Grotta il Camino;
    • Relitto del Neuralia

    Area Marina Protetta Porto Cesareo flora e fauna

    La flora presente in questi fondali tutelati dall’ AMP di Porto Cesareo, a circa 10- 12 metri di profondità, presenta praterie di Posidonia oceanica, una pianta marina tipicamente mediterranea con l’importante funzione di produrre ossigeno e di rifugio per molte specie marine che vivono in questi fondali.

    La Pinna nobilis è il mollusco del Mediterraneo, in via di estinzione, ed è tutelato dalle normative comunitarie, inoltre in questi meravigliosi fondali è possibile imbattersi nei cavallucci marini.

    Anche il coralligeno fa parte di questi fondali ed è situato negli ambienti profondi, questo habitat si sviluppa con la sovrapposizione di scheletri calcarei e altri organismi marini come alghe rosse briozoi, serpulidi e antozoi. Situato ad una profondità di 15 metri, formano delle soffici rocce alternandosi ai tratti di sabbia.

    Le grotte sommerse, sono presenti in gran numero, giustificate dal fatto della natura carsica della roccia, situate in gran parte presso Torre Lapillo. All’interno di esse possiamo trovare una fauna varia e diversificata come la margherita di mare, la Cerianthus membranaceus, la murene e il re di triglie.

    Gli organismi viventi presenti sono stati oggetto di uno studio di mappatura effettuato tra Torre Lapillo e Torre Squillace, grazie ad un programma di studio tra l'Università di Lecce e il comune di Porto Cesareo.

    Orari Area marina protetta

    Per il rilascio di autorizzazioni sono disponibili i seguenti orari:

    Dal lunedì al venerdì 10,00 - 12,00

    Martedì e giovedì 15,00 - 16,30

    Mappa Area marina protetta Porto Cesareo

    Mappa Area marina protetta Porto Cesareo

    Dove è consentita la balneazione all'interno dell'Area Marina Protetta?

    La balneazione è consentita liberamente nelle Zone B e Zona C.

    Con quale tipo di imbarcazione è possibile accedere all'Area Marina Protetta?

    Per le imbarcazioni LFT >24 metri è vietato l'accesso nell' Area marina.
    Mentre nella Zona C è consentita liberamente la navigazione, senza previa autorizzazione, con imbarcazioni LFT< 10 metri e LFT < 24.
    La  Zone B è necessaria l'autorizzazione per navigare con imbarcazioni di tipo LFT< 10 metri e LFT < 24.

    Mentre la Zona A è la più tutelata.  Infatti la navigazione è consentita solo ai residenti dei Comuni dell'Area Marina Protetta delle Cinque Terre, e con la necessaria autorizzazione con remi, pedali e a vela.

    Noleggio barche a Porto Cesareo

    Escursione in barca presso Porto Cesareo, un'Area marina protetta tra le più incantevoli del Salento. Possibilità di organizzare un'escursione sia...

    A partire da 120.00

    Dettagli


    • Calendario

      Esempio servizio Extra 20






    • Indirizzo

      Porto Cesareo, Lecce, Puglia, Italia
    • Lingue

      English - Spanish

    Regolamento Area marina protetta Porto Cesareo

    Considerato l’elevato grado di antropizzazione dell’area, L’AMP si propone come soggetto per realizzare un miglioramento delle attività antropiche al fine di migliorare la qualità ambientale e sociale del settore turistico. Per maggiori approfondimenti sono pubblicate le disposizioni e regolamenti.

    Tags: Parco naturale Immersioni


    Autore: Antonio Ottembrino


    Commenti

    Articoli Collegati

    Sign In


    Non hai un account? Contatti